Procedura di risarcimento del danno

Chiunque ritenga di aver subito un danno legato ad interventi operatori sbagliati, diagnosi errate o complicazioni postume, da cui sia conseguita una menomazione dell’integrità psico – fisica (cd. danno alla salute), o addirittura il decesso del paziente, potrà contattare lo studio tramite e-mail avvsabrina.bertora@libero.it o telefonicamente ed esporre il proprio caso.

Ogni pratica verrà sottoposta ad un doppio vaglio, medico – legale e giuridico, al fine di verificarne la fattibilità, ovvero la fondatezza della pretesa risarcitoria. A tal fine, il cliente dovrà trasmettere (personalmente o tramite servizio postale) tutta la documentazione medica relativa al caso trattato (cartelle cliniche, lastre, referti, certificati ecc.).

Ove il risarcimento venga ritenuto certo, probabile o comunque possibile, verranno presi accordi diretti caso per caso in ordine alla gestione stragiudiziale o giudiziale della vertenza.

Il compenso finale dell’ avvocato, in caso di esito favorevole al cliente, sarà a carico delle Compagnie di Assicurazione e degli Enti preposti al risarcimento.

Leave a Comment

Filed under I diritti del malato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*